Il carrello è vuoto
×
Il carrello è vuoto

Crostata salata alla Chufa

Un delizioso piatto salato Vegan

Crostata salata vegana alla Chufa
1 Giugno 2017 Maurizio Lattanzio

Una buonissima torta salata la cui base è un po’ più simile ad una frolla salata che ad una normale pasta brisè, completata con delle verdure saltate in padella. Ovviamente potete usare la stessa base con mille altre farciture oppure per preparare dei gustosissimi cracker.
L’unico accorgimento è che vi invito a prestare attenzione durante la lavorazione in quanto è un impasto abbastanza friabile.

Ingredienti per la base

  • 100 gr di farina di farro integrale
  • 50 gr di farina di chufa
  • 5 gr di sale
  • 5 gr di zucchero integrale di canna
  • 15 gr di olio di Chufa o di olio extra vergine di olia
  • 25 gr di olio di girasole bio
  • 30 gr di acqua tiepida

Ingredienti per la farcitura

  • 2 carote
  • 1 cespo di radicchio
  • 1 cucchiaio di olio Extra vergine di oliva
  • Spezie a piacere per completare
  • Granella di Chufa
  • 2 cucchiai di “grana vegano” (mix di farina di mandorle, lievito alimentare e gomasio)

Crostata salata alla Chufa Vegana

Preparazione Crostata salata di Chufa

Per prima cosa ho mischiato le farine con il sale e lo zucchero, ho aggiunto i liquidi e impastato fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Ho lasciato riposare l’impasto e nel frattempo ho preparato le verdure.
Ho pulito le carote e le ho tagliate a julienne. Le ho messe in un capiente tegame con un cucchiaio di olio e fatto cuocere un paio di minuti. Ho poi aggiunto il radicchio tagliato a listarelle e sciacquato e fatto cuocere ancora 5 minuti circa fino a che il radicchio non si è appassito, ma con le carote ancora abbastanza croccanti.
Ho spento la fiamma e insaporito con un mix di spezie.

Ho ripreso l’impasto e l’ho steso ad uno spessore di circa ½ cm. Ho rivestito uno stampo e ho ricoperto la base con le verdure ormai tiepide.
Ho spolverato le verdure con il “grana vegano” e con la granella di chufa. Ho versato un filo d’olio e fatto cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.

La base per la torta salata fatta in questo modo mi è piaciuta molto; sia per il sapore che per la consistenza. Buonissima sia calda che tiepida e anche il giorno dopo era ancora bella croccante.
Buon appetito a tutti!